SANTUARI SPORT NATURA
Trekking
...

Piedicavallo - Monte Bo

Partendo dalla frazione Montesinaro, superata la piazzetta del cimitero si prosegue per circa 100 metri fino al parcheggio superiore. Sulla sinistra, in corrispondenza di un grande albero, inizia il sentiero (segnavia E70) verso il colle del Croso; si segue la mulattiera che porta all'imbocco della valle del rio Chiobbia. Continuando in direzione nord/est si oltrepassa l'Alpe Le Piane (1320 m) e poco prima di raggiungere l'Alpe Chiobbia, si attraversa il torrente passando sul lato sinistro orografico della valle. Al di sotto del Colle Croso, si devia sulla mulattiera E74 (E70 porta alla bocchetta del Croso e scende poi in Valsesia) e si risale la valle in direzione est. Il sentiero taglia a mezza costa per poi innalzarsi con ripidi tornanti fino ad un vasto pianoro conosciuto come "Piazza d'Armi". Da qui, raggiunto il colle posto tra la Punta del Talamone a sinistra e la cima di Bo a destra, si percorre la cresta e si giunge alla vetta passando accanto al bivacco Antoniotti.

Percorso oggetto di valorizzazione con i fondi del PSR 2007-2013, Misura 313, Azione1


Località: Provincia di Biella - Valle Cervo - Piedicavallo - Tavigliano
Tipo di itinerario: escursionistico
Mezzo di trasporto: a piedi
Partenza: Piedicavallo-Loc. Montesinaro (1.050 m)
Arrivo: Cima di Bo (2.556 m)
Lunghezza (km): 7.82
Dislivello in salita (metri): 1520
Tempo di percorrenza: 4 ore 40 min.
Difficoltà: escursionistico medio

Download disponibili: