SANTUARI SPORT NATURA
Trekking
...

Da Rosazza al Colle della Gragliasca

Il percorso parte dalla strada provinciale 100, ma è possibile imboccare il sentiero partendo dal parcheggio in fondo alla via Federico Rosazza.
Da qui la prima parte del cammino, fino alle case di Desate, è accessibile a tutti.
Il percorso diventa poi di tipo escursionistico, snodandosi nel suggestivo e selvaggio vallone del Pragnetta, affluente della destra orografica del torrente Cervo; l'itinerario è molto interessante anche dal punto di vista faunistico-vegetazionale e geologico.
Poco oltre il villaggio di Desate (1.100 m), si giunge a Fianbello dove si ignora il bivio che conduce alla località S.Giovannino e si prosegue invece sulla destra, seguendo la mulattiera lungo la quale si susseguono ambienti diversi: imponenti pietraie, prati, pareti rocciose, pascoli alpini.
Oltrepassando le costruzioni dell'alpe Gragliasca inferiore e superiore, si raggiunge il Colle della Gragliasca, da cui si gode ottima vista sulla valle di Gressoney, sul vallone della Pragnetta e sulle cime del monte Mars, del Gran Gabe e del Monte Pietra Bianca.


Località: Provincia di Biella - Valle Cervo - Andorno Micca - Rosazza - Sagliano Micca
Tipo di itinerario: escursionistico
Mezzo di trasporto: a piedi
Partenza: Rosazza, piazzale parcheggio Strada per Desate (900 m)
Arrivo: Colle della Gragliasca (2.213 m)
Lunghezza (km): 7.0
Dislivello in salita (metri): 1300
Tempo di percorrenza: 4 ore
Difficoltà: escursionistico medio

Download disponibili: