escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/dettaglio-news?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2586234&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/dettaglio-news?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2586234&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

Mostra fotografica 'Volto, anima del corpo' a Biella Piazzo dal 12 novembre


MOSTRA FOTOGRAFICA
"VOLTO, ANIMA DEL CORPO"
a cura di Irene Finiguerra e Fabrizio Lava
 
La mostra aprirà al pubblico dal 12 novembre 2022 al 22 gennaio 2023 nella storica cornice di Biella Piazzo, nei due complessi di Palazzo Ferrero e Palazzo Gromo Losa,
 
Il percorso espositivo nato da un progetto di Associazione StileLibero in collaborazione con BI-BOx – Aps e Palazzo Ferrero Miscele Culturali, attraverso una selezione di scatti di grandi fotografi di fama nazionale e internazionale, si interroga sul valore che il ritratto ha in un’epoca come la nostra di imperante narcisismo dove il selfie è la narrazione del sé continua, ossessiva e quotidiana e dove non c’è più scarto tra privato e pubblico.
 
Con l’avvento della fotografia il ritratto è stato scardinato del suo alto valore simbolico: il soggetto non è più solo il principe o il sovrano agghindato in un certo modo e circondato da oggetti che raccontano il suo potere. 
 
La fotografia già dal suo esordio avvia un processo di democratizzazione che consente a quasi tutti di inviare il ritratto del sé (es.: il migrato in America all’amata), di comporre l’intera famiglia patriarcale davanti ad un fondale dipinto, di ritrarre gruppi in convegni o allegre riunioni.
Lo status symbol del ritratto dipinto si trasforma in un oggetto molto più agile e portatile: la fotografia si incornicia e si mette in mostra sul mobile importante del salotto, si nasconde fra le pagine di un libro, si mescola con i documenti del portafoglio.
 
La mostra si sviluppa in tre sezioni tematiche: il ritratto, l’autoritratto e il selfie.
 
Artisti in mostra:
 
Archivio ROSSETTI, Pietro BARONI, Mimmo DABBRESCIA, Mario DANIELE, Sergio FERRAROTTI, Ron GALELLA, Pietro GEMELLI, LELLI e MASOTTI, Federico MAGGIA, Italo MARTINERO, Matteo MONTALDO, Paolo PESSARELLI, Gigi PIANA, Marisa RASTELLINI, Luciano ROMANO, Giancarlo TERREO, WOWE, Liu ZIQIAN.

Sedi espositive: 
Palazzo Ferrero, Corso del Piazzo, 25 
Palazzo Gromo Losa, Corso del Piazzo, 24
Biella Piazzo

Orari di apertura:
Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 19.00

Biglietto d’ingresso: 8 € (intero), 5 € (ridotto) 
Biglietteria a Palazzo Ferrero
Il biglietto è valido per un solo ingresso alle sedi espositive ed ha validità per tutta la durata dell’apertura delle mostre.
INFO
388 5647455 | info@palazzoferrero.it
www.palazzoferrero.it

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni