escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/en/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/en/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

GTA Stage 15: From “Rivetti” Refuge to “S.Giovanni d'Andorno” Sanctuary

Touristic
Request information

Nella parte piana della città si trova il nucleo di più antica formazione, che coincide con l'area dell'attuale piazza Duomo, risalente all'epoca romana. Intorno a questo nucleo si sviluppò la città; nei secoli fiorirono numerose chiese e conventi, pochi dei quali sopravvissero in seguito alle soppressioni degli ordini religiosi durante la dominazione napoleonica. Nel XVIII secolo il Piano tornò a costituire il centro della vita cittadina: tutte le istituzioni civiche furono progressivamente allontanate dal Piazzo e nel corso del XIX secolo la città fu interessata dall'espansione urbanistica che ancora oggi caratterizza buona parte della città: vennero edificate ville, palazzi e chiese, ma anche fabbriche e opifici.
Il borgo medievale del Piazzo fu fondato nel 1160 dal vescovo di Vercelli Uguccione, con l'intento di edificare una residenza sicura per riparare da Vercelli quando le forze ghibelline la rendevano poco tranquilla. A seguito delle concessioni di privilegi, Il Piazzo si popolò rapidamente, diventando il centro dei commerci e dell'evoluzione culturale e amministrativa della città. Dal loro castello, i vescovi esercitavano uno stretto controllo sulla città piana e sul Capitolo di S. Stefano, deputato dai vescovi ad amministrare la città. Nel corso dei secoli successivi al Piazzo fiorirono le dimore delle grandi dinastie nobiliari biellesi, che ricoprivano incarichi importanti alla corte sabauda, a cui Biella fu fedele fin dalla rivolta contro i vescovi che rivestirono un ruolo propulsore per l'intera città. L'impianto urbanistico medievale, con i bassi portici e le strade strette e acciottolate, e l'estensione dell'abitato sul filo della collina sono ancora intatti grazie anche al progressivo spostamento del centro amministrativo al Piano nel XVII secolo.

Location: Biella (Biella and Oropa Valley)

Means of transport: On foot

Length(km): 4.4

Uphill height difference(m): 84

Travel time: 1 hour

KML (Google Earth, Google Maps)
Download GPX (GPS Exchange Format )

Request information

(Fields marked with * are mandatory)

Do you want to receive our Newsletter?

Subscribe to our newsletter to receive latest news.