escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

Sentiero di Riva del Ger

Turistico
Richiedi informazioni

Dal parcheggio del Centro Visita il percorso attraversa il grande prato dell'area attrezzata e si inoltra tra i cumuli di ciottoli, fiancheggiato da muri a secco.
Dopo circa 50 m una biforcazione sulla destra devia dal percorso principale e conduce ad un vasto bacino pianeggiante che si ritiene essere stato una grande "vasca di accumulo" dell'acqua utilizzata per la coltivazione della miniera romana.
Ritornando sull'itinerario principale si possono scorgere, ai lati, le tracce di un villaggio legato allo sfruttamento della miniera, costituite da grandi fondi di capanna ricavati nei ciottoli e divisi in più vani da muri crollati.
Proseguendo lungo il sentiero si incontrano un canale di lavaggio, numerose capanne e piccoli focolari in buono stato di conservazione. La forma circolare delle capanne è dovuta al crollo di parte dei muri che ne hanno modificato la pianta originale (quadrata o rettangolare).
Il percorso giunge al bordo della scarpata che separa il Terrazzo sul quale era situato il giacimento aurifero, dai conoidi antropici costituiti dai detriti prodotti dal suo sfruttamento.
Attraverso un bosco di querce e castagni il percorso volge al rientro seguendo il crinale, fino a ridiscendere nel canale proveniente dalla vasca di accumulo situata nei pressi dell'inizio del sentiero.
Il tracciato risale poi il corso del canale e, proseguendo tra dossi alternati a tratti di strada su ciottoli, si ricongiunge al percorso dell'andata e raggiunge il prato dell'area attrezzata.

Percorso oggetto di valorizzazione con i fondi del PSR 2007-2013, Misura 313, Azione1

Località: Zubiena (Viverone, Serra e Bessa)

Mezzo di trasporto: A piedi

Lunghezza(km): 1.75

Dislivello in salita (metri): 40

Tempo di percorrenza: 1 ora 30 minuti

Download KML (Google Earth, Google Maps)
Download GPX (GPS Exchange Format )

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni