escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

GTB Tappa 49: Capomosso (Mosso) - Piane di Veglio

Itinerario GTB
Richiedi informazioni

Alle porte della frazione Ferchiani, si imbocca la mulattiera che sale a destra, si passa sopra l'abitato.. Ad un bivio successivo si sale a destra e si giunge ad un poggio oltre il quale compare la conca del Rio Caramezzana. Punteggiata da alcune baite. Si continua a salire avendo in basso a destra l'edificio dell'ex locanda prealpina. Si incontra più avanti la deviazione che permette di scendere a cascina Crolle e a Pistolera, ma si sceglie il sentiero che sale fino alla piccola costruzione di un acquedotto. Ora il sentiero volge a sud-ovest iniziando la salita nel bosco di castagni e betulle. Al culmine della salita si perviene ad una sella della dorsale che si stacca dalla Cima della Ragna. Si procede in leggera discesa verso il Vallone del Poala trascurando una deviazione che sale a destra e una che scende a sinistra. Si compie ora una netta curva a destra assumendo la direzione nord che permetterà di risalire il vallone Poala. Ad un bivio poco distante si sale a destra e si prosegue in un ambiente aspro caratterizzato da elevate pendenze del versante, rade betulle, arbusti, felci e saliscendi continui. Camminando a tratti su affioramenti rocciosi si passa accanto al manufatto di un acquedotto che reca la data del 1968 e si giunge ad un rudere. Si continua nella stessa direzione al successivo bivio. Giunti ad una grande baita ancora utilizzata si valica il rio Poala in un punto in cui le piene hanno inciso notevolmente l'alveo. Si segue il sentiero nel pascolo fino ad un nuovo rio oltre il quale compare la cascina Grosso. Si procede oltre attraversando anche il Rio Colombaro, quindi il sentiero comincia a perdere quota nel bosco di betulle. Ci si volge ad occidente mentre la pendenza si attenua e si attraversa un altro rio. Il sentiero assume poi la direzione sud e procede fino ad un boschetto di conifere sulla destra; segue una breve salita poi il sentiero si allarga e giunge ad un bivio. Si continua in discesa nella stessa direzione ormai in prossimità delle Piane di Veglio. Si giunge così alla strada asfaltata dove termina l'itinerario.

Località: Mosso, Veglio (Valle di Mosso)

Mezzo di trasporto: A piedi

Lunghezza(km): 4.92

Dislivello in salita (metri): 277

Tempo di percorrenza: 2 ore

Download KML (Google Earth, Google Maps)
Download GPX (GPS Exchange Format )

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni