escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/itinerario-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2117796&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

Montagna e Cultura: Alta Via della Fede

Tematico
Richiedi informazioni

Arrivati ad Oropa, e parcheggiato la macchina nell'ampio parcheggio gratuito dietro la chiesa nuova, dalla partenza della funivia prendiamo la strada a sinistra, quella che porta alla Galleria Rosazza. Dopo circa 400 m incontriamo sempre a sinistra uno spiazzo in parte adibito a parcheggio e in parte a cantiere. Qui c'è una fontanella e poco più avanti il ponte che ci porterà nel Parco della Rimembranza all'interno del quale passa una larga via chiamata Passeggiata dei preti. Di qui inizia il sentiero D15.
Proseguendo si arriva ad un balcone dal quale si gode una splendida vista sul santuario e dove è affissa una targa in ricordo dei caduti della grande guerra.
Il sentiero prosegue molto comodamente, anche se si fa solo più stretto, e da qui prende il nome di Tracciolino. La salita è veramente impercettibile e si arriva agli estesi pascoli ai piedi del Monte Cucco. Il panorama è incantevole. Il biellese e oltre (se la giornata è buona) è ai nostri piedi.
Arriviamo così alla prima deviazione. Il sentiero diventa E1 e si passa ufficilamente dalla Valle di Oropa Alla Valle Cervo. Qui si entra in una zona più boschiva e il sentiero si fa leggermente meno comodo, ma siamo praticamente sempre in piano.
Si arriva ad un'altra deviazione, quella che da San Giovanni porta alla Galleria Rosazza. Si prosegue a destra sempre diretti verso il santuario di San Giovanni. Arrivati sulla strada asfaltata si gira sempre a destra e dopo una breve discesa si arriva al santuario.

Località: Biella, Pralungo (Biella e Valle Oropa) - Campiglia Cervo, Sagliano Micca (Valle Cervo)

Mezzo di trasporto: A piedi

Difficoltà: Medio

Lunghezza(km): 11

Dislivello in salita (metri): 200

Tempo di percorrenza: 3 ore 15 minuti

Download KML (Google Earth, Google Maps)
Download GPX (GPS Exchange Format )

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni