escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/news-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2503744&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/news-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2503744&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

I valit al Frejus. Una mostra in Alta Valle Cervo


Dal 3 luglio sarà possibile visitare "1871-2021 | I valìt al Fréjus", un percorso espositivo che commemora i 150 anni dell’inaugurazione del Traforo del Fréjus a cura del Centro di Documentazione Alta Valle Cervo – La Bürsch con la Casa Museo Alta Valle del Cervo e il Museo della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Campiglia Cervo. Non molti sanno che il ruolo dei lavoratori valligiani, ma anche dei biellesi in generale, è stato determinante durante i lavori di scavo. Per questa ragione si è deciso di organizzare una esposizione che racconti questa importante storia evidenziando i molti legami che ha con il Biellese, a partire da Quintino Sella, per arrivare alle tante maestranze coinvolte. La mostra si articolerà in due sezioni "Immagini da un cantiere internazionale" e "I Biellesi che fecero l'impresa" e verrà realizzata su tre sedi: Campiglia Cervo, Rosazza e al il Santuario di San Giovanni d’Andorno.

Sabato 3 luglio l’inaugurazione si articolerà lungo l'intero pomeriggio; alle 15.00 a Campiglia Cervo "Immagini di un cantiere internazionale" (1° sede espositiva) al Museo della Società Operaia di Mutuo Soccorso, alle 16.00 a Rosazza "Immagini di un cantiere internazionale" (2° sede espositiva) alla Casa Museo dell’Alta Valle del Cervo, a seguire (ore 16.30) conferenza a cura di Piero Gondolo della Riva e di Marco Albera, curatori della collezione storica di TELT-Tunnel Euralpin Lyon Turin, promotore pubblico della Torino-Lione presso il Circolo del Tennis. Alle 18.00 al Santuario di San Giovanni d’Andorno "I biellesi che fecero l’impresa" con un intervento di Mattia Sella per l’Accademia delle Scienze di Torino e una visita guidata a cura dell’archivista e curatore Danilo Craveia. La serata si concluderà con un aperitivo alla Locanda del Santuario. Info: info@casamuseo-altavalledelcervo.it - centrodoc.avc@gmail.com L’ingresso alle esposizioni è gratuito e gli orari sono i seguenti: Campiglia: domenica pomeriggio dalle 14,30 alle 18,30 o su appuntamento 339 2092556, Rosazza: domenica pomeriggio dalle 14,30 alle 18,30 o su appuntamento 338 3876595 Santuario di San Giovanni d’Andorno: da martedì a domenica ore 10,00-12,00 e 14,30-18,30 info 015 60319.

Fino al 26 settemnbre

 

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni