escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/vedere-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=1929010&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/vedere-dettaglio?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=1929010&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
emailTo info@atl.biella.it

Santuario del Mazzucco

Richiedi informazioni

Nel comune di Camandona nella Valle Strona, isolato tra il verde dei boschi del Mazzucco, sorge il piccolo Santuario dedicato alle due Madri: Sant'Anna e la Madonna delle Grazie. L'edificio risale al XVII secolo e l'aspetto attuale, ad un'unica navata, si deve ad un rifacimento del '700. L'altare maggiore è sormontato da un'icona raffigurante Sant'Anna; le ricche decorazioni interne, opera del pittore Ciancia, risalgono al 1872. Fin dal suo sorgere questo piccolo Santuario alpestre fu curato da un eremita di cui, addossata alla Chiesa, esiste tuttora l'abitazione.

localita: Camandona (Valle di Mosso)

Richiedi informazioni

(I campi contrassegnati da * sono obbligatori.)

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni