escapedSiteName:Guest
errorType:
errorCode:
errorMsg:
hasLayoutCustomizePermission: false
hasLayoutUpdatePermission:false
refererPlid: 0
backURL:
toggleControlsState:visible
showAddControls:false
showEditControls: false
showPreviewControls: false
showToggleControls: false
userSetupComplete: false
showAdminLinks: false
portalMessageUseAnimation: true
hasLayoutCustomizePermission: false
setHasLayoutUpdatePermission: false
toggleControlsState: visible
openSiteMapUrl: https://www.atl.biella.it/santuari-minori?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_stateMaximized=true&_145_selPlid=2160928&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fadd_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html
openEditPageUrl: https://www.atl.biella.it/santuari-minori?p_p_id=145&p_p_lifecycle=0&p_p_state=pop_up&p_p_mode=view&_145_selPlid=2160928&_145_struts_action=%2Fdockbar%2Fedit_layout_panel&_145_closeRedirect=%2Fsuggesto-gui-portlet%2Fhtml%2Fclosewindow.html

Santuari
minori

Devozione e religiosità hanno lasciato sul territorio Biellese tracce significative e importanti. Accanto ai tre principali santuari troviamo infatti numerosi piccoli santuari, detti appunto minori, ma non per questo meno suggestivi ed interessanti.

7 risultati

Coggiola (Oasi Zegna e Valle Sessera)

Santuario della Madonna delle Nevi del Cavallero

Legato alla leggenda di un'apparizione della Madonna nel 1678, è costruito in una conca interamente circondata da castagni.

Crevacuore (Oasi Zegna e Valle Sessera)

Santuario della Madonna della Fontana

Secondo la tradizione nel 1534 una pastorella muta ritrovò la parola pregando la Madonna raffigurata su un sasso, inglobato in seguito nell'edificio sacro.

Sala Biellese (Viverone, Serra e Bessa)

Santuario della Madonnina di Sala B.se

Fu eretto nel XVIII secolo attorno ad un pilone votivo che reca un affresco di Gaspare di Ponderano datato 1494, raffigurante l'Annunciazione.

Portula (Oasi Zegna e Valle Sessera)

Santuario della Novareia

Situato nel comune di Portula sulle pendici del Monte Civetta, è dedicato alla Madonna delle Grazie ed è famoso per la tradizionale "Festa dei Ciclamini".

Bioglio (Brich di Zumaglia e Collina Biellese)

Santuario della Madonna delle Grazie di Banchette

Si trova sul colle di Banchette al bivio tra Pettinengo e Bioglio, panoramici paesi delle colline orientali del Biellese.

Trivero (Oasi Zegna e Valle Sessera)

Santuario di S. Bernardo

Eretto a 1400 metri di quota sul Monte Rubello, risale al XIV secolo quando, secondo la tradizione, fu edificato come ex voto dei valligiani per celebrare la cattura di Fra' Dolcino.

Camandona (Valle di Mosso)

Santuario del Mazzucco

Nel comune di Camandona nella Valle Strona, isolato tra il verde dei boschi del Mazzucco, sorge il piccolo Santuario dedicato alle due Madri: Sant'Anna e la Madonna delle Grazie.

Vuoi ricevere la nostra Newsletter?

Iscriviti per ricevere le nostre comunicazioni